SPEDIZIONE GRATUITA OLTRE 30€

Tuo carrello

0%

Il tuo carrello è attualmente vuoto.
La Trilogia Degli Alleati - edizioniginorossato - grande guerra

La Trilogia Degli Alleati

Andrea Vollman - Francesco Brazzale

I volumi si occupano di un aspetto ancora poco trattat... Read More

Prezzo di listino
€60,00
Prezzo scontato
€50,00
La quantità deve essere 1 o più
La Trilogia Degli Alleati - edizioniginorossato - grande guerra
Prezzo di listino
€60,00
Prezzo scontato
€50,00

CONSEGNA VELOCE IN MASSIMO 2/3 GIORNI LAVORATIVI

Need Help?

  • SKU:
  • Collections: Home page,Libri fotografici e Guide turistiche,Prima Guerra Mondiale
  • Tags:
  • Product ID: 2624992182336


I volumi si occupano di un aspetto ancora poco trattato nell’ambito degli scritti sulla Grande Guerra: la presenza degli alleati britannici, francesi ed americani in Italia, ponendo le basi per comprendere a fondo la diversità e le conseguenze di tali interventi nel nostro Paese. Nei primi due volumi si analizza la presenza di contingenti francesi ed britannici sul fronte italiano: l’ottobre del 1917 fu, infatti, per le nazioni dell’Intesa, ovvero Francia, Gran Bretagna, Russia ed Italia, uno dei momenti più drammatici di tutta la guerra in quanto la Russia iniziò a cedere sotto i colpi della rivoluzione e l’Italia subì una gravissima sconfitta che la fece vacillare. Britannici e francesi decisero così di inviare undici Divisioni in Italia al fine di impedire che le forze austriache affluissero sul Fronte Occidentale non solo da quello Orientale, ma anche da quello italiano. Il punto di vista scelto dagli autori Vollman, Brazzale  pone sempre a confronto la “Storia”,  con la ”S”  maiuscola, raccontando le vicende italiane dei contingenti alleati francesi e britannici  sulla base di una rigorosa ricerca storiografica, e la “storia” con la “s” minuscola cioè la vicenda e la storia umana del singolo soldato che, in terra  straniera, in questo caso in terra italiana, si trova a vivere, a combattere e spesso a  perseguire un ineluttabile destino di morte e distruzione. Il terzo volume si occupa dell’intervento americano in Italia nel 1917 -1918: un intervento per certi versi anomalo, se confrontato con quello anglo-francese; mentre gli americani combatterono prevalentemente sul Fronte Francese, fecero sentire la loro presenza in Italia soprattutto tramite la ramificazione e l’organizzazione capillare nel nostro Paese della Croce Rossa e di altre organizzazioni assistenziali, come la YMCA, e propagandistiche. Degno di nota e originalissimo, in quanto apre scenari fino ad ora misconosciuti, è quanto scritto, tra l’altro, dall’autore Luigino Caliaro sul campo di addestramento piloti di Foggia, dove vennero ad addestrarsi numerosi piloti americani tra cui spicca la personalità del Cap. Fiorello La Guardia, italo-americano di seconda generazione e futuro sindaco di New- York, sulle  basi italiane della Marina di Bolsena e Porto Corsini in cui furono attivi piloti e cadetti americani. Nel volume sugli americani, inoltre, non si tralasciano le vicende di Hemingway e degli altri scrittori famosi presenti nel nostro Paese e nemmeno l’arrivo in Italia per la prima volta dell’ ”american way of life” : dalla gomma americana al basket, dal baseball al proto- jazz.